Ultima modifica: 1 Lug 2018

Progetto EDUKA2 Lingua friulana – Primaria di Feletto

L’obiettivo del progetto EDUKA2 è rafforzare la cooperazione transfrontaliera nel settore dell’istruzione tramite la creazione di strumenti di didattica e modelli formativi condivisi e la creazione di una Rete di scuole, università, centri di ricerca ed enti delle rispettive minoranze nazionali e linguistiche. A beneficiare delle azioni previste saranno in particolare le scuole e le università nell’area del Programma.

La Società Filologica Friulana ha formato un gruppo di lavoro composto da docenti della primaria e della secondaria di I grado, che hanno avuto il compito di elaborare materiali didattici originali in lingua friulana con l’ausilio del modello CLIL. Le attività progettuali sono state  realizzate in collaborazione con l’Università Ca’ Foscari di Venezia.

Partner del progetto: SloRI (Istituto sloveno di ricerche) di Trieste, Istituto per lo Studio delle Questioni Etniche di Lubiana,  Società Filologica Friulana “Graziadio Isaia Ascoli”, Università di Nova Gorica, Università del Litorale, Università Ca’ Foscari di Venezia

Partner associati del progetto: Ufficio Scolastico Regionale del Friuli Venezia Giulia, Ministero per l’Istruzione, la Scienza e lo Sport della Repubblica di Slovenia,  Area Istruzione, Formazione e Ricerca della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia

Istituzioni scolastiche del Friuli Venezia Giulia aderenti:

I.C. di Basiliano e Sedegliano, I.C. di Pagnacco,  I.C. di Tolmezzo, I.C. di Faedis, I.C. di Tavagnacco, I.C. di Tricesimo, I.C. di San Daniele del Friuli, I.C. di Travesio, I.C. di San Vito al Tagliamento, I.C. di Fagagna, Convitto Nazionale “Paolo Diacono” di Cividale del Friuli.


Documentazione dei percorsi in Lingua Friulana  realizzati dalle classi 4 A e C della scuola primaria di Feletto nell’ambito del Progetto EDUKA2, a cui ha partecipato la docente Angela Tedeschi.

I VIARS DI SAN JOB

LA METAMORFOSI DEL BACO DA SETA