Ultima modifica: 2 Aprile 2015

Categoria Plessi Infanzia

27 Marzo 15

Incontro con il pittore

  Alla fine di febbraio abbiamo vissuto una giornata davvero speciale: abbiamo accolto nella nostra scuola il pittore Claudio Feruglio che ci ha fatto scoprire i colori e le forme delle nuvole all’alba e al tramonto.

27 Marzo 15

Progetto di educazione artistica

Scuola dell’infanzia di Adegliacco Seguo il filo delle nuvole Lo gnomo Silvestro ci accompagna alla scoperta dell’arte. Lo gnomo Silvestro nel suo bosco incantato a volte trova riposo. Ama sdraiarsi a guardare in su perché gli piace guardare le nuvole. Si meraviglia che loro esistano, passano indisturbate sopra la testa, assumono sagome e forme che    »

27 Marzo 15

New Circus Copernicus

  Scuola dell’infanzia di Adegliacco A carnevale siamo diventati tanti gnomi e tante gnome, abbiamo assistito al grande spettacolo presentato dai ragazzi del “NEW CIRCUS COPERNICUS” e ci siamo divertiti ballando e partecipando ai giochi “gnomeschi”    

24 Marzo 15

Laboratorio didattico “Artemania”

Nell’ambito del progetto”Artemania”, sulla scia del popolare programma TV laboratori in stile artattack, ovvero da fare con carta, forbici e colla, i bambini medi della Scuola dell’infanzia di Feletto si sono divertiti a realizzare insieme a mamma Alessandra una graziosa scialuppa. Questa attività è piaciuta proprio a tutti!

24 Marzo 15

Divertiamoci con il GiocaGinnastica!

Tutti i bambini della Scuola dell’Infanzia di Feletto Umberto, nei mesi di gennaio e febbraio, hanno partecipato al “PROGETTO PER LE SCUOLE” promosso dall’Associazione Sportiva Udinese e finanziato dal Centro Sportivo Educativo Nazionale nelle vesti del Presidente Regionale cav. Giuliano Clinori. Il suddetto progetto di Giocaginnastica è stato condotto con maestria e competenza dalla dott.    »

24 Marzo 15

Laboratorio di ascolto in lingua inglese

Mamma Caterina ha incantato i bambini medi della scuola dell’infanzia di Feletto raccontando e drammatizzando in  lingua inglese la storia:” The little pigs and the big bad wolf”. Lo stupore è stato notevole…sorprendente ed entusiasmante