Ultima modifica: 15 giugno 2018

Un giorno nel tempo

La musica, che conquista.

Si può soffrire piacevolmente di vertigini o cercare di non fare girar la testa chiudendo gli occhi. I sensi e le emozioni esprimono al meglio ciò che può accadere quando, dopo molto lavoro, impegno e passione, si concretizza un doppio riconoscimento così prestigioso in un contesto d’eccellenza e al tempo stesso molto competitivo. È accaduto ed è scritto: l’I.C. di Tavagnacco, rappresentato dalla Scuola secondaria di I grado “E. Feruglio” sezione ad indirizzo musicale ha vinto al VI Concorso musicale Internazionale “Città di Palmanova”:

  • una borsa di studio di € 500,00 per aver totalizzato il miglior punteggio, sommando i primi 4 punteggi migliori conseguiti nell’ambito dei propri iscritti (singoli, gruppi, orchestre e cori) tra scuole primarie, secondarie di I e II grado;
  •  la borsa di studio, “Palmanova Città UNESCO”, recentemente istituita per l’ingresso della città fortezza -il 9 luglio 2017- nel patrimonio UNESCO, sempre di € 500,00, per aver conseguito il punteggio più alto, considerati solo i voti da 85/100 in su, tra TUTTE le scuole partecipanti.

Qui i risultati degli alunni. Rassegna stampa 1 ; stampa 2 ; stampa 3

Premio migliori 4 punteggi conseguiti

Premio “Palmanova città UNESCO”

Quando l’unione fa la forza e si concretizza nel migliore dei modi. I numeri: 80 scuole complessive, 12 Istituti comprensivi partecipanti da tutta Italia, 1150 candidati complessivi, solisti e partecipanti con la musica da camera provenienti da tutta Europa per un concorso musicale internazionale ormai affermato tanto per la qualità dei partecipanti quanto per i componenti della giuria.

Ai piccoli grandi futuri musicisti delle classi di chitarra, flauto e percussioni si potranno dedicare ancora applausi domenica 13 maggio alle 18:00 presso il Teatro “G. Modena” di Palmanova nell’ambito della premiazione e conclusione della manifestazione. Il programma che verrà eseguito comprenderà 4 brani con altrettante formazioni cameristiche:

  1. J. Strauss (arr. Fabio Barnaba), ANNEN POLKA (gruppo flauti) dirige prof.ssa Sara Clanzig
  2. F. Dalla Vedova, KAMBALLA (ensemble percussioni) dirige prof. Gabriele Rampogna
  3. A. Piazzolla, CHIQUILIN DE BACIN (orchestra chitarre) dirige prof.ssa Giulia Pizzolongo
  4. A. Piazzolla (arr. G. Pizzolongo- G. Rampogna), LIBERTANGO (orchestra chitarre e percussioni) dirige prof. Gabriele Rampogna

Un sentito ringraziamento a tutte le famiglie per il loro supporto.